Home RicettePortataAntipasti Polentina con barbabietola e uova di quaglia

Polentina con barbabietola e uova di quaglia

Non il solito antipasto!

by Elena
Polentina con barbabietola e uova di quagliaPolentina con barbabietola e uova di quaglia
Polentina con barbabietola e uova di quagliaBarbabietola: amore e odio! Quanti di voi la amano? Io mi trovo sempre indecisa nella risposta.
Questo ortaggio infatti non fa proprio parte della mia “eredità gastronomica”. Ovvero la mia mamma non era solita prepararla, se non come contorno. Condita con un filo d’olio, aceto e capperi.
Per carità, non era per niente male, anzi!
Crescendo però ho voluto sperimentare. Allora ho iniziato a preparare i risotti, le spume,…
 
Pian piano ho iniziato quindi ad apprezzarla sotto nuove vesti e non mi è affatto dispiaciuta. Guardate ad esempio questo squisito hummus di barbabietola. Non è la fine del mondo?
È per questo che oggi vi porto con me tra queste “tartine” (se così possiamo chiamarle) di polentina e sesamo nero.
Sopra tanta crema alla barbabietola e per finire delle piccole uova di quaglia. Non sono tenere?
 
Niente più antipasti scontati! Specialmente la sera di Natale!

Polentina con crema alla barbabietola e uova di quaglia

Stampa ricetta
Porzioni: 5
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 100 gr di polenta istantanea
  • Semi di sesamo nero (un cucchiaio)
  • Barbabietola cotta 50gr
  • 80gr caprino
  • Sale q.b
  • 5 uova di quaglia

Istruzioni

Fate bollire le uova per 4 minuti in acqua. Una volta cotte rompete il guscio con delicatezza e tagliatele a metà.

Fate cuocere la polenta istantanea seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Aggiustate di sale e una volta cotta aggiungete un cucchiaio di sesamo nero. Mescolate. Stendete la polenta su un piano leggermente oleato e lasciate raffreddare. Quando pronta, tagliate della forma desiderata. Io ho usato un coppa pasta medio.

Nel mixer frullate la barbabietola sbucciata. Mescolate col caprino e mettete la crema in una sac à poche.

È il momento di assemblare la vostra “tartina”: decorate la base di polenta con la crema al caprino e aggiungete le uova di quaglia.

Se volete, spargete un po’ di sesamo nero qua e là.

Leave a Comment