Home Articoli Viaggio in Turchia #2: cosa mangiare

Viaggio in Turchia #2: cosa mangiare

by Elena

La cucina turca che vi farà innamorare

Se questo è un uovo. Cucina Turca

La cucina turca è davvero varia e per certi versi somiglia alla nostra.
Ci sono verdure, legumi, riso e addirittura una specie di pizza. Per non parlare dei dolci…la Turchia è famosa anche per i suoi dolci di pasta fillo con pistacchi e sciroppo di zucchero.
Andiamo con ordine però.

Lo street food

Specialmente nella città di Istanbul troverete tantissimo street food, di quello semplice però. Vendono pannocchie e castagne ad ogni angolo della città. Oppure piccole ciambelle con il sesamo. Le vendono in piccoli chioschetti ambulanti. Non rinunciate ad una di queste perché le vostre papille gustative ve ne saranno grate.
 
Posto consigliato: principali piazze di Istanbul.
Se questo è un uovo. Cucina turca. Ciambelle
Se questo è un uovo. Cucina turca. Ciambelle
Sulle sponde del Bosforo avvicinatevi alle barche che vendono il tipico panino col pesce. Mangiarne uno in mezzo al fumo e alla confusione vi farà entrare al 100% nella cultura locale.

I meze

In Turchia sono famosissimi i meze, ovvero piccoli piattini equivalenti delle tapas spagnole. Hummus di ceci e lenticchie rosse, tentacoli di polpo alla piasta, burek, involtini di vite (i miei preferiti), tzatziki… e molto altro. Assaggiarli significa assaporare tutto il profumo di questa terra.
 
Posto consigliato: Double Meze. Vista strepitosa, cibo ottimo.
Se questo è un uovo. Cucina turca. Hummus Se questo è un uovo. Cucina turca. Involtini di vite

Piatti caldi

Se preferite un piatto caldo, non rimarrete certo delusi.
I vegetariani possono assaggiare uno stufato di melanzane affumicate con formaggio di capra (che io ho adorato). Oppure quest’ultimo fritto in pastella.
 
Chi ama il pesce troverà tentacoli di polpo e calamari alla piastra. Pesci di ogni tipo cotti alla griglia e il panino di cui vi parlavo sopra.
 
Gli appassionati di carne potranno assaggiare degli ottimi (a detta di Rino) capretti e agnelli. Lo shish kebab poi è un trito di carne fatto cuocere su un bastoncino e servito con pane pita. Ovviamente potrete trovare ovunque il turkish kebab fatto di carne di vitello, pollo o agnello.
 
Posto consigliato: Ney’le Mey’le
Se questo è un uovo. Cucina turca. Kebab Se questo è un uovo. Cucina turca. Verdure
Nell’entroterra, troverete una particolarità.
Carne di agnello cotta in vasi di terracotta chiusi che vengono rotti prima di servire. La carne rilascia tutti i suoi liquidi e rimane umida e tenera. Rino che ha provato per voi tutti questi piatti ne è rimasto piacevolmente colpito.
 
Posto consigliato: Uranos Sarikaya
 

Pizza

Ebbene si, in Turchia c’è una sorta di pizza lunga chiamata Lahmacun, cotta al forno con carne trita o verdura. Quella vegetariana che ho assaggiato io era un pochino asciutta, ma tutto sommato il gusto non era male.

Pane

La cucina turca è ricca di pane di ogni genere. Speziato, con il sesamo, con i semi di papavero, soffiato, pane pita…
Non sorprendetevi se i fast food hanno donne “in vetrina” che impastano pane…è una cosa normale.
 
Assaggiateli tutti, e se vi capita nel piccolo paesino di  Çavuşin fate visita al forno del paese. Uomini gentilissimi vi inviteranno a provare il loro pane buonissimo appena sfornato. Sorrideranno imbarazzati se gli chiederete di fare una foto, ma la cosa li lusinga molto. Non abbiate timore: entrate e comprate questi panini gustosissimi per pochi centesimi di euro.
 

Se questo è un uovo. Cucina turca.PizzaSe questo è un uovo. Cucina turca. Pane Cucina turcaFragole

Silifke è un paese della Turchia noto per la produzione di fragole.
Sono grandi, polpose, rosse e profumatissime. La cosa però che mi ha stupito è il gusto: mai assaggiato delle fragole così buone in tutta la mia vita. Se le assaggerete tornerete con un ricordo indelebile di quel sapore, ve lo assicuro.

Yogurt e miele

La cucina mediorientale è nota per il consumo di yogurt.
Io l’ho assaggiato con un cucchiaino di miele e semi di papavero bianchi.
E’ stata una merenda buonissima…
Per rifarla a casa infatti ho preso il favo di miele e aggiungo il sesamo…perché non ho trovato i semi di papavero.

I dolci della cucina turca

La Turchia è nota anche per i famosissimi dolci al pistacchio ( altra eccellenza del territorio). Molto usata la pasta fillo e i capelli d’angelo, imbevuti di sciroppo di zucchero. Non tutti sono stucchevoli come si può pensare…il mio preferito è questo dolcino rotondo  ripieno di pistacchi…una libidine unica. Non dico di no anche ai ben più noti baklava : mattonelline stratificate di pasta fillo e frutta secca…mmmmh.
Le famose gelatine turche chiamate Lokum dicono creino dipendenza, perciò state attenti. Le potete trovare di diversi gusti: acqua di rose, limone, menta, cannella… Le stesse una volta esportate in Inghilterra presero il nome di Turkish Delight.
Se questo è un uovo. YogurtSe questo è un uovo. Dolci
Dopo aver assaggiato con gli occhi tutte queste bontà, non vi resta che programmare un viaggio in Turchia.
Per sapere cosa vedere leggete il primo post sulla Turchia.

Leave a Comment