12 febbraio 2016

Crema di piselli con crème fraîche, germogli e nocciole

se questo è un uovo- Crema di piselli con crème fraiche, germogli e nocciole
Soundtrack: David Bowie - Let's Dance

Appena inizia un nuovo anno si comincia a pensare già a rimettersi in forma: le iscrizioni in palestra aumentano (non grazie a me, ovviamente!) e la gente si prefigge un sacco di buoni propositi tra cui quello di tornare in una taglia 40 prima dell'estate (magari!!!). La ricetta di oggi, vuole essere uno spunto per chi desidera un pasto light, ma al tempo stesso colorato e che faccia venire voglia di mangiarlo subito senza avere i sensi di colpa. Le preparazioni in cui è possibile utilizzare i piselli sono infinite e per questo quando è primavera, sono solita comprarne un bel po' per congelarli e mangiarli anche in inverno. Pur non essendo ricchi di fibre, i piselli vengono spesso consigliati nelle diete ipocaloriche perché a differenza degli altri legumi, contengono molta più acqua e un'ottima quantità di acido folico che aiuta il nostro metabolismo. Da non sottovalutare il colore verde brillante che mette davvero di buon umore, non resta che provarla!

5 febbraio 2016

Insalata di finocchi con mandarini cinesi

se questo è un uovo - insalata di finocchi con mandarini cinesi
Soundtrack: Coldplay - Adventure Of A Lifetime

Nel periodo invernale non amo molto mangiare insalate: generalmente preferisco i piatti caldi e le zuppe; l'insalata di finocchi però, non avrebbe gli stessi sapori se la mangiassi in estate, per cui durante la stagione fredda è spesso presente come contorno sulla mia tavola. In Sicilia è un piatto molto comune e c'è chi, prima di servirla, aggiunge a crudo dei cipollotti freschi o qualche fetta di cipolla rossa di Tropea.
Per la mia insalata sono stata sul leggero, ed ho utilizzato solo gli ingredienti base, ma con una piccola variante: al posto delle arance ho usato i mandarini cinesi. Si, avete capito bene, quelli piccoli e arancioni di cui si mangia anche la buccia ovviamente. Bisogna comprarne di maturi perché altrimenti potrebbero essere molto aspri. Io come sapete adoro i contrasti e questa insalata ne presenta diversi. Ah, ultima cosa: io non butto mai il ciuffetto dei finocchi, ma lo lavo per bene e lo sminuzzo nell'insalata, perché oltre a dare colore, emana un profumo buonissimo, provatelo! 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...